Premessa

Uno degli obiettivi che la scuola deve perseguire nella formazione è quello dell’espressione creativa e della libera circolazione delle idee. La radio è uno degli spazi privilegiati nella comunicazione e negli anni passati si è rivelato uno strumento assai amato dalla popolazione giovanile.

Il suo valore attuale, pur ridotto dalla dominanza dei nuovi media, consiste proprio nella sua specificità: ricorrere alle parole e non alle immagini per far riflettere e dialogare colui che ascolta.

Tale condizione di “ascolto”, primo pilastro nella creazione di un confronto proficuo con l’altro, è centrale nell’ideazione e costruzione di un programma radiofonico. Esso inoltre necessita di una serie di competenze (linguistiche, tecniche, operative, espressive) che afferiscono pienamente al quadro formativo di un Liceo Linguistico e delle Scienze Umane.

Ad inizio anno è stato creato un gruppo di ragazzi motivati che hanno, guidati o in autonomia, contribuito alla creazione di una serie di programmi, disponibili sul sito del nostro Istituto.

Commenti chiusi